Internos, rivista online di informazione professionale

archivio 1998-2001

Nata nel gennaio '99 da un'idea di Jusy Accetta, è stata la prima rivista italiana specializzata ad occuparsi on-line delle opportunità professionali legate alla new economy. Le pubblicazioni della rivista sono state cessate nel giugno 2002. In questo spazio web sono stati presenti in formato PDF tutti gli articoli pubblicati nel corso degli anni.


Relazione su Internos presentata al Convegno internazionale La Scienza dei Portali organizzato da BVE (International Institute for Interchange on Chipermatics and Virtual Iusses) – Milano, 22-23 marzo 2000.


Internos è una rivista specializzata che si occupa delle nuove professioni di Internet ed è al momento, non solo su Internet, ancora l’unica realtà editoriale in questo specifico settore. E’ stata fondata a gennaio 1999. Editore e direttore responsabile è Jusy Accetta che dal 1995 svolge attività professionali inerenti la rete con modalità molteplici: le aree di intervento spaziano (attraverso diversi campi) dall’insegnamento all’utilizzo della telematica e dell’editoria web in strutture scolastiche statali e private.

La filosofia Internos

La genesi di Internos è del tutto particolare perche’ caratterizzata da due principi “fondamentali” della storia stessa della Rete: l’esperienza e la conoscenza approfondita, oltre che lo studio di modalità di comunicazione, di “vita di rete” e la condivisione, da parte di un gruppo di lavoro, di questo patrimonio di conoscenze e di “questo comune sentire” nei confronti del nuovo mezzo di comunicazione rappresentato dalla Rete.

Il rapporto di amicizia creatosi all’interno del gruppo di lavoro ha contribuito a fare di Internos un “agora’” caratterizzata da una grande “voglia di fare e di parlare” che ognuno aveva dentro di se’ e che ha trovato in Internet il palcoscenico ideale. Per tale ragione Internos non è nata configurandosi come una “impresa economica con obiettivo di lucro”, ma come attività di servizio.

Consapevoli dell’assoluta necessità da parte delle aziende IT e non solo, di reperire personale in grado di rispondere alle nuove esigenze e richieste del mercato del lavoro abbiamo voluto indirizzare la nostra attenzione in questa direzione cercando di seguire l’evoluzione del settore. Non è stato e tuttora non è facile. Il mondo professionale dell’IT ha regole proprie completamente differenti dal tradizionale mondo del lavoro. Dinamicità, elasticità mentale e accurata preparazione professionale sono i requisiti essenziali per chi opera o vuole operare in questo settore. E’ una logica conseguenza che anche chi si occupa giornalisticamente di questi temi debba adattarsi alle regole del gioco; ciò richiede un‘assoluta disponibilità a seguirne le continue evoluzioni.

Questo è quanto cerchiamo di fare, la risposta che Internos vuole fornire agli utenti, spronati e incoraggiati in questo obiettivo, dal numero sempre più alto di visitatori i quali giorno per giorno sono cresciuti fino a raggiungere nella prima settimana di marzo una media giornaliera di richieste di pagine soddisfatte di circa 4000 unità, un dato significativo considerando l’assoluta specializzazione tematica del giornale...(omissis)

Inevitabile il passaggio da un’ottica amatoriale a quella professionale trasformando così Internos in un concreto progetto editoriale che giorno per giorno è in continuo sviluppo e crescita. La consapevolezza che stiamo procedendo nella giusta direzione è supportata, oltre che dai lettori, anche dalla considerazione che abbiamo ottenuto dal mondo della stampa e del web. Hanno parlato di noi riviste come Inter.net, Prima Comunicazione ed il Bollettino del Lavoro; siamo stati recensiti sull’Agenda del Giornalista (edizione settembre 99); segnalati sul sole 24 ore online, Repubblica online, il sito del Ministero del lavoro, per citare solo alcuni esempi. Successi che consolidano sempre maggiormente in noi la teoria che anche su internet “piccolo è bello” in quanto ci consente una piena autonomia e la possibilità di sperimentare nuovi modelli di comunicazione che sono fondati sull’esperienza quotidiana. Una situazione che consente di adattarci, davvero in tempo reale, all’esigenza del mercato. Quindi “piccoli” come dimensione d’impresa ma “grandi” quanto a finalità ed idee innovative...(omissis)

Gli obiettivi

Una sempre piu’ alta e universale specializzazione che permetta di offrire un servizio a 360 gradi su tutte le aree di studio inerenti la formazione, le nuove professioni e che ci consenta di mantenere l’esclusivita’ dell’idea e della sua attuazione, ponendosi come unico punto di riferimento del mercato.

Ricerca e costante sperimentazione di nuovi linguaggi di comunicazione e forme espressive e grafiche che siano sempre piu’ telematiche e sempre meno cartacee.

Elaborazione di nuove teorie di marketing attraverso la sperimentazione e l’applicazione di forme di sponsorizzazione e di introiti pubblicitari che siano una alternativa agli ormai tradizionali banners sulla cui efficacia non crediamo molto.

Individuazione e perseguimento di un percorso di crescita giornalistica e, parallelamente, porsi obiettivi dicrescita economica che consentano di continuare a privilegiare, con i nostri lettori, un rapporto inter nos.


Archivio articoli

2001

2000

1999

Riflessioni del '98


Tutto il materiale in questo sito è Copyright © Internos 1996-2019.
E' vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti senza il consenso scritto dell'editore.